Blog

Colloquio di lavoro con Silvia (una delle tante su questo pianeta)

Placeholder ImageSeconda ed ultima parte

Sono andata…….mi sono recata all’hotel Meliá,ho seguito le istruzioni come da messaggio su Whatsapp: 

Salve Rosa, sono Silvia di Mon.. T… L’aspetto domani per il colloquio alle ore 11:30 in via Masaccio 19.

Quando entra vada a destra al salottino del bar.

Mi confermi.

Grazie.

Sono arrivata 5 minuti prima,come immaginavo l’hotel è spettacolare,immenso e luccicante ovunque,entro e vado a destra e su le poltroncine la vedo, le vado incontro lei si alza è giovane,non più di 25 anni direi,é ben vestita……stonano un po’ le scarpe da tennis.

“Silvia?” chiedo,lei annuisce sorridendo,

“sono la prima?” e  mostro il mio bel sorriso a trentadue denti.

“No,le altre sono qui in giro aspettiamo un attimo così rientrano e poi iniziamo il colloquio”,mi risponde e mi dice di attendere un attimo, si allontana, la seguo con lo sguardo e vedo che si ferma davanti a un tipo che  ricorda tanto Corona e che se ne sta un po’ nascosto…. molto ben vestito,incravattato e con una ventiquattr’ore,parlano un po’ poi guardano verso di me e io attendo sempre più incuriosita e divertita. Capisco che i  tipi giocano molto sull’apparenza e si sentono molto a loro agio nel contesto: un hotel lussuosissimo,loro ben vestiti,un Mac Aple portatile appoggiato davanti a me sul tavolino…..

Ecco che Silvia ritorna, “bene” mi dice “iniziamo noi,visto che le altre non rientrano”.

“Evidentemente son scappate ” penso……....

Nel frattempo il “pinguino di nero e bianco vestito a testa alta e impettito” ci passa vicino, Silvia si alza, si salutano,lui gesticola e pare darle disposizioni  poi se ne va.

Silvia riprende il colloquio e mi dice:

“Mon.. T… é un sito online che si occupa di mettere in contatto le famiglie con le babysitter”.

Mi esce solo : Mmh!!! 

“Nel sito  sarò io a inserirti e tu(mi da del tu) potrai organizzare il tuo piano lavorativo,sei giá andata a cercare Mon.. T… in internet?

“No” rispondo,(ma in realtá ci sono andata eccome!!! a cercare senza trovare niente.)

“Bene,allora ora apro il sito e ti faccio vedere”mi dice gentilmente.

“Ok vediamo” e resto in attesa.

Ci mette parecchio per aprire il sito,prova e riprova, la osservo sempre più divertita e lei comincia a sembrare un po’ più piccolina,pare che il piedistallo comincia a incrinarsi sotto i suoi piedi.

“Ooo…ecco, il sito,vedi? C’è il calendario,c’è lo spazio personale con l’agenda dove tu potrai organizzare il tuo lavoro,i contatti e bla bla bla” mi dice Silvia e continua a descrivere il suo sito come fosse oro colato,continuando a tornare sempre su gli stessi Widget,probabilmente per arricchire di più il niente di cui mi sta parlando .

Sará ma a me sembra sempre più un semplicissimo sito, chiunque può aprire un sito così,penso…..ora poi in internet é proprio facile.

“Bene!!! Bello! Ho capito!!” le dico,sperando dia un taglio.

Mi guarda,esce dal  di sito, chiude il portatile (finalmente)e mi chiede

“Vuoi sapere altro?”

“Certo!!!! Per quanto riguarda la parte amministrativa?” chiedo,

“Cosa vuoi sapere?” mi domanda.

“Tutto” le rispondo guardandola seriamente negli occhi.

“Ah bene quindi,partiamo dalla paga oraria che si aggira intorno a 9,00 euro netti”.

“Mmh!!!!”  e annuisco con il capo.

“Tu gestirai il contatto con le famiglie, per metterti d’accordo su orari o altro…noi ci occuperemo di intascare le quote” mi spiega.

“MMHH!!!!!”…….(carogna)

“Si tratta di un lavoro a chiamata”..continua a spiegarmi.

MMHH!!!!!!”…

Questa volta non riesco più a stare ad ascoltare e comincio a fare domande:

“Ma fate firmare dei contratti? Che tipo di contratto fate? Di solito con le agenzie anche se si tratta di lavoro a chiamata  si firmano dei contratti”.

“No non facciamo contratti,ti proponiamo due soluzioni o apri una partita iva o lo fai risultare come lavoro occasionale che non deve superare i 5.000 euro all’anno mi risponde……..(no,non è possibile ora il lavoro occasionale non si può più fare e non nomina neanche la ritenuta d’acconto…..ma prima non aveva detto 9 euro nette all’ora?…penso).

Continuo a fare domande: “fornite un’assicurazione alle lavoranti?

Evidentemente non sapeva cosa rispondere perchè scuoteva un po’ la sua testolina mentre con gli occhi all’insù scrutava e cercava,lí intorno nell’etere, probabili e varie soluzioni in risposta  e mi dice: “forniamo si, un’assicurazione ma la devi pagare tu”

MMMMHHHHHH!!!!! Serro forte le labbra perchè vorrei dire veramente brutte parole.

Di scatto mi alzo in piedi  la fisso negli occhi dicendole con calma ma veramente nauseata: “basta Silvia,basta cosí concludiamo,     TU NON STAI OFFRENDO UN LAVORO “

mi giro per andarmene,lei mi trattiene verbalmente dicendomi :

“ma dai,guarda che hanno accettato in molte l’iscrizione al sito”. La riguardo e le dico:                 “TU……NON…….STAI…..OFFRENDO….UN……LAVORO”…poi mi allontano non potendo fare altro.

Riepilogando :

-in Internet c’è un sito di babysitter online che ti fa lavorare

-senza una denominazione completa di indirizzo sede legale/sociale ,nè numero telefonico

-Silvia pincopallino ti recluta e ti inserisce nel sito

-il sito ti permette di organizzare un piano lavorativo contattando direttamente le famiglie

-Silvia pincopallino e il pinguino,gestiscono il tuo denaro(questa è forte!).

Tornando a casa ho segnalato a Infojob e il team di Infojob mi ha risposto ringraziandomi molto per la collaborazione.

Perchè ho fatto questo? Perchè ho pensato a tutti i giovani che si affacciano nel mondo del lavoro con tanta volontá e voglia di autosufficienza e che invece si trovano davanti a troppe truffe ,perchè io credo che  queste cose vanno raccontate e rese pubbliche senza vergogna,perchè non mi piace l’idea che la mia Italia diventi il paese dell’illegalitá. La via che putroppo pare abbia,giá da un pezzo,cominciato a percorrere e anche per mettere in allerta i genitori che si indirizzano verso siti online  per affidare i loro bambini.

Annunci

Colloquio di lavoro con Silvia(una delle tante su questo pianeta)

Placeholder ImagePrima parte.

Infojobs è un portale web piuttosto affidabile a cui mi sono iscritta parecchi anni fa per cercare lavoro e devo dire che qualche lavoro come precaria,spesso di breve durata,l’ho trovato. Qualche giorno fa nella mia posta elettronica infojobs mi segnalava un’offerta di lavoro come babysitter on line,perchè no?  Cosí ho mandato il C.V. e poi ho cominciato a cercare info in internet sull’azienda.

Di solito nelle offerte di lavoro le aziende mettono un loro nominativo  che permette di fare accertamenti su la sede o altro ma in questa offerta di lavoro l’azienda ha usato un nome comune di cui scrivo  solo una parte Mon.. T… che nella ricerca sul Web non mi portava a nulla,una  denominazione sconosciuta.

Qualche giorno dopo ricevo una mail da parte di Mon.. T… che mi informava di aver superato la selezione e quindi mi fissavano il colloquio due giorni dopo in un hotel……..AL BAR…si,nel salottino del bar in hotel e Silvia l’artefice del reclutamento mi chiedeva di darle conferma. La cosa ormai era troppo strana,subdolo l’approccio e la locazione proposta per il colloquio…..ero troppo incuriosita dovevo andare a fondo e ho dato conferma. Sono andata………..(continua)

un nuovo dono da parte di Laura

20171003_151710

Ricevuto da un paio di giorni un nuovo libro in dono dalla dolce e generosa amica Laura Ester, una raccolta di poesie che a caso pescherò dal libro e pubblicherò qui presto nello spazio a lei dedicato.

Ora devo scappare, 20171007_114704[534].jpga volte odio sentirmi un po’ come Bianconiglio sempre di corsa…………..adoro la parte di Alice….ciaoooooooooooooooooooooo

https://rosasolito.wordpress.com/2017/06/13/doni/

Cosí Cosá…….Buongiorrrrno

Il testo di una canzoncina, scoperta per caso su youtube,di French Affaire Comme ci Comme ca che mi piace assai(il testo intendo)

Cosi,cosá

Vogliono fare di me ciò che non sono,

ma io seguo la mia strada e non mi perderò,

è così.

Volermi cambiare a tutti i costi,

E, col tempo, privarmi della mia libertà.

Fortunatamente, sono riuscita a fare diversamente

scelgo di essere me stessa, molto semplicemente.

Sono così,

E mi sta bene

non mi cambierete.

Sono cosà,

tanto peggio,

vivo senza scontri diretti.

Così cosà,

Senza proibizioni,

non mi imporranno

di seguire la mia strada

e di credere nelle mie mani.

Ascolta, ascolta quella vocina

Ascoltala bene, perché guida i tuoi passi.

Grazie a lei puoi sfuggire

ai sogni degli altri, che vorrebbero importi,

quelle parole non mentono.

È la tua anima che canta la tua personale melodia.

Sono così,

E mi sta bene,

non mi cambierete.

Sono cosà,

e tanto peggio,

vivo senza scontri diretti.

Così cosà,

senza proibizioni,

non mi impediranno

di seguire la mia strada

di credere nelle mie mani.

se è così, è abbastanza, è così.

È così cosà

Questo si sa, è sicuro, lo si sa

è così cosà.

Sono così,

e mi sta bene,

non mi cambierete.

Sono cosà,

ed è così,

vivo senza scontri diretti.

Così cosà,

senza paura delle vostre leggi

non mi impediranno

di seguire la mia strada,

di creare ciò che mi fa stare bene. è cosí è abbastanza,è cosí cosá

Il cantico delle creature❤

20170603_184142Adoro il senso di questo antico testo di San Francesco

Altissimo, onnipotente, buon Signore

tue sono le lodi, la gloria e l’onore

ed ogni benedizione.

A te solo, Altissimo, si confanno,

e nessun uomo è degno di te.

Laudato sii, o mio Signore,

per tutte le creature,

specialmente per messer Frate Sole,

il quale porta il giorno che ci illumina

ed esso è bello e raggiante con grande splendore:

di te, Altissimo, porta significazione.

Laudato sii, o mio Signore,

per sora Luna e le Stelle:

in cielo le hai formate

limpide, belle e preziose.

Laudato sii, o mio Signore, per frate Vento e

per l’Aria, le Nuvole, il Cielo sereno ed ogni tempo

per il quale alle tue creature dai sostentamento.

Laudato sii, o mio Signore, per sora Acqua,

la quale è molto utile, umile, preziosa e casta.

Laudato sii, o mio Signore, per frate Fuoco,

con il quale ci illumini la notte:

ed esso è robusto, bello, forte e giocondo.

Laudato sii, o mio Signore, per nostra Madre Terra,

la quale ci sostenta e governa e

produce diversi frutti con coloriti fiori ed erba.

Laudato sii, o mio Signore,

per quelli che perdonano per amor tuo

e sopportano malattia e sofferenza.

Beati quelli che le sopporteranno in pace

perchè da te saranno incoronati.

Laudato sii, o mio Signore,

per nostra sora Morte corporale,

dalla quale nessun uomo vivente può scampare.

Guai a quelli che morranno nel peccato mortale.

Beati quelli che si troveranno nella tua volontà

poichè loro la morte non farà alcun male.

Laudate e benedite il Signore e ringraziatelo

e servitelo con grande umiltade

” Ora dormi” di Ast

20161114_195456

 

Ora dormi e mi insegni

Che il cuore non molla la presa

Che c’è la mia vita tra le tue ciglia chiuse .

 

E tu dormi, amore

E mentre dormi ti guardo.

 

E mi insegni che il pane è dolce

nei tuoi occhi chiusi

come l’eco di antiche preghiere.

Che per pregare basta un sorriso.

 

Ma ora dormi, amore .

 

Tu che sei il mio campo di grano

Che cresce dalla terra al cielo.

E ora dormi, amore

Il mio cuore non molla la presa .

 

 

 

Editing Jam Ast Lovelli

Melo Annurca

 

20170921_135349-1 (2).jpgUn piccolo melo annurca,ancora non ci credo,un piccolo melo annurca sta crescendo  su un terrazzo a Milano e non nel paese del Sole. Chi conosce la mela annurca sa che è un frutto tipico della Campania,qui a Milano non  ho mai visto un albero di annurca o forse c’è ma è raro trovarlo, non ne ho idea. Tempo fa  ho interrato 5 semini e tutti hanno dato vita al loro alberello ma ne è sopravvissuto  solo uno che da subito si è presentato più vigoroso rispetto agli altri, spero che resisterà al freddo umido della metropoli. Pensate che la prima testimonianza che abbiamo su la mela annurca in terra campana risale a circa duemila anni fa e ci viene data, illustrata su un affresco, che si trova nella Casa dei cervi, ritrovato durante gli scavi archeologici dell’antica Ercolano. Rispetto alle altre mele è un po’ più piccola, ha la buccia rossa striata e un sapore dolce leggermente acidulo, ho letto su alcuni siti che per fare in modo che fruttifichi si dovrà fare l’innesto……..vediamo se reggerà l’inverno per ora.

https://rosasolito.wordpress.com/2017/04/30/684/

20170929_153235-1

I quaderni di Giò

IMG-20170803-WA0000Questa mattina con il Sole che gioca a far cucù dietro le nuvole,almeno qui a Milano,vi parlo del mondo della manualità,vi presento i quaderni di Giò:

Collaborazione e creativitá tra donne sono  gli strumenti di un femminile fertile che hanno dato forma a questo meraviglioso quaderno rilegato a mano. Tre donne hanno lasciato la loro impronta,Giò ha avuto l’idea del quaderno rilegato a mano con sapiente cura,Susana ha fissato sulla copertina,disegnandoli con passione,dei meravigliosi papaveri e il mio Haiku è lì a ricordare che a volte per fermarsi a “osservare” è utile inciampare……e io sono sempre più convinta della forza “pura” delle donne. La manualità è un arte e l’arte è l’espressione dell’anima……ne sono convinta.20170926_101206-1.jpg Questo quaderno  Susana me lo ha donato ma sappiate che altri quaderni vengono prodotti e venduti da Giò,quaderni che possono benissimo essere adattati a libro. Credo che ci scriverò a mano libera, sbrigliata le mie semplici poesie/riflessioni.

Vi lascio anche il contatto nel caso possa venirvi utile(scusate la scarsa qualità delle immagini ma stamattina va così, fan cucù pure loro  😉 …….)IMG-20170926-WA0000

Equinozio d’autunno e segno della Bilancia

horizontal-2691106_640Equinozio d’Autunno e segno della Bilancia
Il 22 settembre è il giorno dell’Equinozio d’autunno,l’estate lascia spazio a una nuova stagione:l’autunno.La natura rallenta il suo ritmo,si acquieta…..pare fermarsi a guardare indietro il lavoro fatto,per poi riprendere la sua strada per ricominciare il ciclo della vita.E’ tempo di riflessione,lasciamoci cullare dai colori morbidi e avvolgenti,dal profumo di umido della Terra,si avranno nuovi fiori e nuovi frutti.Il 22 settembre il Sole entra nel segno della Bilancia,segno d’Aria,la corrispondenza stagionale è quella della semina,alla Bilancia spetta il compito di scegliere il seme migliore per un buon raccolto,quindi nei bilancini è innato un lucido criterio di scelta e un profondo senso di giustizia.L’impulsività non è della Bilancia,,sicurezza di gusto, rigore nelle scelte,desiderio di analisi di tutto quello che rientra nella sfera della propria vita e ricerca di armonia nell’esistenza,fanno dei Bilancini persone equilibrate,sono sempre alla ricerca della perfezione.Bisogna però fare attenzione che la meticolosità nella scelta non si trasformi in esitazione.Buon compleanno meravigliosi Bilancini

(FOTO PRESA DAL WEB)