Lo “sciacquettare” di Ast

20170907_184240-1.jpgTesto Ast Lovelli foto Rosa Solito

Semina i tuoi lunghi fili d’erba
su quella nuda dolcissima terra
e dammi l’ombra delle tue zolle
di giorni pieni
di sole e pigolii di uccelli.
Io sarò nel mio groppo di gola
a non saziarmi di queste delizie
a sciacquettare* in pozze d’amore
a dare anima a frecce, a lembi d’ardore
fin quando la luna si ricompone
fin quando il sole impalliderà nella luna.”
”””’ Note ”””

” sciacquettare ” è un compromesso poetico
Via di mezzo che comprende lo sguazzare e lo zampettare,
è un termine che non esiste in letteratura.
Ma il poeta, si sa, se ne frega :-))

Jam Ast Lovelli