Omram

20170717_164715-1-1.jpg“Per un occhio insensibile un fiore è simile ad un altro fiore e tuttavia ognuno ha il suo viso e in ognuno vi sono presenti energie diverse,proprio come per gli esseri umani”

OMRAM MIKHAEL AIVANOV  Cit. da Il cammino della luce (biografia di un Maestro occidentale)  Foto Rosa Solito

Lo “sciacquettare” di Ast

20170907_184240-1.jpgTesto Ast Lovelli foto Rosa Solito

Semina i tuoi lunghi fili d’erba
su quella nuda dolcissima terra
e dammi l’ombra delle tue zolle
di giorni pieni
di sole e pigolii di uccelli.
Io sarò nel mio groppo di gola
a non saziarmi di queste delizie
a sciacquettare* in pozze d’amore
a dare anima a frecce, a lembi d’ardore
fin quando la luna si ricompone
fin quando il sole impalliderà nella luna.”
”””’ Note ”””

” sciacquettare ” è un compromesso poetico
Via di mezzo che comprende lo sguazzare e lo zampettare,
è un termine che non esiste in letteratura.
Ma il poeta, si sa, se ne frega :-))

Jam Ast Lovelli

Figli

20180527_101359.jpgÈ quando il fiore più importante del tuo giardino chiama

è quando ha bisogno della tua presenza,del tuo sostegno che vivi  la notte e il giorno nella loro continuitá con una sensibilitá estenuante,senza riposo,senza pausa,vigile sempre.

Importante il silenzio. Prezioso,per me, questa sera osservare il cielo,affondare lo sguardo nell’azzurro infinito……..la luce fa spazio pian pianino all’oscuritá della notte,Venere la prima stella ne annuncia l’arrivo e le rondini si rincorrono più veloci,più acuto si fa il loro garrire.

Quanta vita intorno ancora,mentre il sole si abbassa.

Il fiore più bello del mio giardino chiama, gli sono accanto, e so che si risolleveranno i suoi petali, le sue radici gli porteranno nutrimento,la rugiada lo rinfrescherá e la luce del mattino,sempre, lo abbraccerá.

Foto e testo Rosa Solito (dedicata al mio fiore più bello)